Home arrow L'Incontro online
L'Incontro online
Versione Digitale della Redazione reale

nov 02 2012
Lourdes: pellegrinaggio nella carità PDF
dalla Redazione
Scritto da Redazione   
venerdì 02 novembre 2012

img005.jpg

 

Nell'immaginario collettiva Lourdes è associato alla parola Pellegrinaggio: pellegrinaggio dell'ammalato che cerca guarigione, del bisognoso che cerca aiuto, del sofferente che cerca conforto, e perché no, dell'uomo qualunque che cerca Dio...

Appena giunto in questa piccola cittadina resti affascinato da un paesaggio immerso nel verde, ai piedi dei Pirenei, popolato da hotel e negozi di souvenir che, strano a dirsi, non riescono a distrarti dal vero motivo che ti ha spinto a fare tanti chilometri per ritrovarti lì, con migliaia di persone di diversa nazionalità, a vivere momenti di comunione che solo la fede può concretizzare.

Ed ancora più travolgente è la maestosità e la bellezza dei santuari costruiti nei secoli e dedicati alla Vergine Maria: nel 1871 l'imponente Basilica dell'Immacolata Concezione o Basilica superiore; nel 1889 la Basilica del Rosario con i suoi preziosissimi mosaici ed infine la Basilica di Pio X consacrata nel 1958 per il centenario delle apparizioni, un'enorme struttura ovale sotterranea coperta da un tetto di cemento, una delle più grandi chiese del mondo.

Leggi tutto...
 
nov 02 2012
l'incontro - ottobre 2012 PDF
dalla Redazione
Scritto da Angela Fariello   
venerdì 02 novembre 2012
La redazione dell'incontro comunica che è possibile acquistare il nuovo numero presso la propria sede,
il Centro Parrocchiale, le edicole e alcuni esercizi commerciali.
 
Vi ricordiamo che acquistando una copia del giornale date un'importante contributo
affinchè questo importante organo di informazione e cultura locale continui a svolgere le stesse funzioni
per cui è nato venticinque anni fa. 
 
Chiunque abbia voglia di collaborare con la redazione può contattarla all'indirizzo email Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
oppure può recarsi presso la sede del mensile, al Centro Parrocchiale
.
La collaborazione è da intendersi come volontaria e completamente gratuita.
 
copertina_avanti_copia.jpg
 
IN QUESTO NUMERO:
 
Editoriale: Porta Fidei ...... pag. 3
Lourdes: Pellegrinaggio nella carità ..... pag.4
Ti amo G.: una fiaba tra puzze e profumi ..... pag.10
 
e molto altro!
 
Vi riconrdiamo, inoltre, che articoli, recensioni, necrologi, annunci e pubblicità devono essere inviati in redazione entro il 10 novembre in formato elettronico.
Il tutto può essere inviato all'indirizzo: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Oppure recapitato a mano presso la sede della redazione in via San Giovanni Bosco, 15 (Centro Parrocchiale).
 
 
ott 09 2012
l'incontro - settembre 2012 PDF
dalla Redazione
Scritto da Angela Fariello   
martedì 09 ottobre 2012
Presso il Centro Parrocchiale, le edicole e gli esercizi commerciali, potete trovare
il nuovo numero de l'incontro. 
Il numero di settembre è dedicato al venticinquesimo anniversario di sacerdozio di Don Marino.
settembre-1.jpg
IN QUESTO NUMERO:
La comunità siamo noi e il pastore è uno di noi (pag. 4)
25° anniversario di sacerdozio di don Marino Cutrone: cronaca di una ricorrenza speciale 1987 Palo del colle... 2012 Toritto (pag. 13)

Mest Cicci: una vita per gli altri (pag. 17)

settembre-3.jpg

 
lug 10 2012
l'incontro - giugno 2012 PDF
dalla Redazione
Scritto da Angela Fariello   
martedì 10 luglio 2012
Presso il centro parrocchiale, le edicole e gli esercizi commerciali potete
acquistare il numero di giugno de l'incontro
giugno-2012-1.jpg
IN QUESTO NUMERO:
 
Tasse: il piacere di pagarle (Editoriale)
XXIII Festival Anspi: due giorni di musica, due giorni di felicità (pag.4)
La traslazione del trionfo di Quasano: tra tradizione e aiuto solidale (pag.5)  
... e molto altro!   
 
Si ricorda a tutti che articoli e necrologi per il prossimo numero devono pervenire entro il 15 luglio prossimo
a mano alla sede de l'incontro presso il Centro Parrocchiale
via posta elettronica all'indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo     

 
mag 10 2012
Le nuove FAL PDF
dalla Redazione
Scritto da Angela Fariello   
giovedì 10 maggio 2012

Intervista a Matteo Colamussi, presidente del CdA

 

colamussi-matteo.jpg

Dopo aver incontrato la dottoressa Marialisa Moramarco, fondatrice del gruppo "FAL...  le Migliorare! " abbiamo intervistato il presidente del Consiglio d'Amministrazione delle Ferrovie Appulo Lucane, il dottor Matteo Colamussi.

 

Ha mai viaggiato su un treno FAL in orario di punta?

Certamente. Ho fatto più viaggi, all'inizio del mandato in particolare perché bisognava rendersi conto dello stato dei luoghi. Io mi sono insediato come presidente del Cosiglio d'Amministrazione nell'agosto del 2008 e sono convinto che da agosto 2008 ad oggi i risultati, non solo quelli già raggiunti, ma anche quelli che stiamo cantierizzando sono sotto gli occhi di tutti. È evidente e ci rendiamo conto che c'è da recuperare un gap altissimo e siamo tutti impegnati a farlo nei modi e nei tempi che le norme e anche le disponibilità finanziarie ci consentono.

 

 

In che condizioni era l'azienda nel momento in cui ne è diventato Presidente?

 

Intanto, in Puglia, un risultato importante che abbiamo ottenuto è stato il restiling del 90% di tutti i treni. L'altro 10% non l'abbiamo effettuato perché quest'anno inizieranno ad arrivare i primi nuovi treni con una gara che abbiamo bandito con questo Consiglio di Amministrazione nel 2010. Sono già in esercizio il 50% dei pullman nuovi: questo significa sia elevare la qualità del servizio ma soprattutto rispettare elevati standard di sicurezza. Ci tengo a sottolineare che oggi, sia per quanto riguarda i treni, sia per gli autobus, i nostri mezzi sono dotati di pedane che facilitano l'incarrozzamento dei portatori di handicap.

È evidente che questo dovrebbe essere un risultato normale però per le FAL quattro anni fa era un miraggio. Così come il restyling di quasi tutte le stazioni, finiremo quest'anno proprio con la stazione di Bari centrale, avvieremo i lavori per la stazione del Policlinico, che è un altro dei nostri fiori all'occhiello, in termini di sicurezza soprattutto. Perché tutte le nostre stazioni oggi sono dotate di videocamere che significa, anche, puntare sulla sicurezza dei nostri passeggeri.

Posso citare, ulteriormente, i punti di informazione che stiamo potenziando con la disposizione in tutti i nostri treni di GPS che potranno consentirci di comunicare i minuti. E lo faremo anche, e siamo la prima azienda in Puglia, non solo su internet ma avremo un accesso anche attraverso smartphone.

Abbiamo rinnovato il nostro sito internet, abbiamo aperto  un ufficio URP, abbiamo dotato la gran parte dei nostri mezzi di aria condizionata. Abbiamo fatto anche cose che, purtroppo non sono visibili.

In questi anni abbiamo raccolto oltre 320 milioni di investimenti che sono rivolti all'acquisto di undici nuovi treni per la Puglia e sei per la Basilicata. Abbiamo avviato e stiamo quasi concludendo la soppressione di alcuni passaggi a livello. Avvieremo i lavori per recintare la maggior parte del tracciato: questo ci consentirà di  aumentare il livello di sicurezza e anche la velocità.

Abbiamo a finanziamento il raddoppio fino al Policlinico che, in un secondo momento, attraverso i soldi che abbiamo ricevuto dal Governo Berlusconi con il "Piano Sud",  diventerà un raddoppio proprio fino a Toritto. Stiamo per riavviare i cantieri della Bari-Bitritto.

Ci sono, insomma, una serie di interventi strutturali che prima non venivano effettuati. Abbiamo anche ottenuto una prima certificazione di qualità. Oggi stiamo cercando di mettere a sistema un'azienda che tre anni e mezzo fa evidentemente aveva un gestione assai discutibile se non, addirittura, molto confusa.

 

Per  quanto riguarda, in modo particolare, il raddoppio per la tratta Bari-Toritto, quali sono i tempi?

Stiamo aspettando di sottoscrivere, attraverso la Regione, con il Governo centrale il finanziamento dei 46 milioni previsti dal "Piano Sud".  Riteniamo che nei prossimi due-tre mesi sarà firmato il finanziamento e partiremo con le progettazioni. Però siamo convinti che entro la fine dell'anno apriremo anche i cantieri per l'interramento della stazione di Modugno che è propedeutico al raddoppio. Così interreremo anche il passaggio a livello di Via delle Murge.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 37 - 45 di 98

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday93
mod_vvisit_counterYesterday2119
mod_vvisit_counterThis week11172
mod_vvisit_counterThis month44432
mod_vvisit_counterAll5023180

Login

Live Users

Created by Francesco Benedetto