Home

Ultimi Articoli

  • 21:51 - 22.11.2020 l'Incontro online ->> dalla Redazione

     

    Presso il Centro Parrocchiale, nelle edicole e nei negozi è possibile acquistare

    il nuovo numero de l'incontro!

     

    Vi ricordiamo che acquistando un numero di questo periodico
    (o, meglio ancora, abbonandovi)
    darete un importante contributo per far sì che L'incontro
    continui a svolgere la missione che si è preposta trent' anni fa:
    essere strumento di informazione e amplificazione della voce dei cittadini di Toritto.


    Chiunque può collaborare, a titolo gratuito, basta contattare la redazione presso il Centro Parrocchiale
    o inviare una email all'indirizzo lincontro@sannicolatoritto.it .

     

    incontro_settembre20.jpg

     

    In questo numero:

     

    Responsabilità e Carita in tempo di Covid: l'editoriale di don Marino Cutrone

    Il cancro al tempo del Coronavirus

    La pandemia COVID-19: dal disequilibrio psico-fisico ad una "nuova" ordinarietà 

    I pilastri della nostra agricolutra

    ...

    e molto altro ancora!

    Leggi tutto...
  • 17:33 - 04.11.2020 Nuntio Vobis ->> Annunci Parrocchiali

     

    Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo dell'Arcidiocesi di Bari-Bitonto S. E. Mons. Giuseppe Satriano, finora alla guida dell'Arcidiocesi di Rossano-Cariati.

    S. E. Mons. Giuseppe Satriano nasce a Brindisi l'8 settembre 1960, da Luigi, medico anestesista e rianimatore e Giovanna Mastropierro, casalinga. Dopo di lui vengono alla luce Annamaria, Nicola e Corrado. Dopo gli studi al Liceo Scientifico di Brindisi, entra nel Seminario Regionale di Molfetta, dove compie il cammino di formazione per il sacerdozio.

     

    Il 28 settembre 1985 viene ordinato Presbitero per l'Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni.

     

    Nel 2006 si iscrive all'Istituto "Regina Apostolorum" di Roma, dove consegue la Licenza in Bioetica.

     

    Ha svolto i seguenti incarichi:

    dal 1984 al 1993 è stato Educatore e poi Padre Spirituale nel Seminario diocesano di Ostuni, con la responsabilità di seguire il Gruppo di Orientamento Vocazionale.

    Dal 1985 al 1997 è stato Insegnante di Religione ad Ostuni presso la Scuola Media Statale "S. Giovanni Bosco" e poi al Liceo Scientifico Statale "L. Pepe" ad Ostuni e al Liceo Classico Statale "Calamo" ad Ostuni.

    Dal 1993 al 1997 è stato Vicario Parrocchiale della parrocchia Maria SS. Annunziata di Ostuni.

    Dal 1997 al 2000 Sacerdote "fidei donum" in Kenya-Marsabit, come Parroco

    Dal 2001 al 2003 Rettore del Seminario diocesano

    Dal 1985 Canonico Mansionario del Capitolo Cattedrale di Ostuni e dal 1991 Canonico del Capitolo Cattedrale.

    Dal 2003 viene chiamato a servire la Chiesa diocesana come Vicario Generale con i seguenti altri incarichi: Vicario Episcopale per il Clero e la Vita Consacrata; Cappellano del Villaggio Turistico "Rosa Marina" di Ostuni.

    Dal 2003 al 2012 Assistente delle Missionarie della Regalità.

    Dal 2002 Responsabile della formazione dei sacerdoti giovani sino al 2013.

    Dal 1984 Don Giuseppe ha accompagnato le varie realtà umane presenti all'interno de "La Nostra Famiglia", Istituto presente nel territorio di Brindisi e Ostuni, seguendo ragazzi disabili e genitori, Giovani volontari e altri gruppi legati alla spiritualità del Beato Luigi Monza, fondatore di questa realtà benemerita.

    Delegato del Consiglio Affari Economici della Diocesi.

    Dal 2013, Parroco-Arciprete della Chiesa Madre di Mesagne.

    Il 15 Luglio 2014 è eletto Arcivescovo di Rossano-Cariati; ordinato Vescovo il 3 Ottobre 2014.

    Dal 26 Ottobre 2014 è Arcivescovo di Rossano-Cariati.

     

    Nel ringraziare ancora Sua Eccellenza mons. Francesco Cacucci per il servizio reso finora con fede, carità e saggezza pastorale nella guida della nostra Chiesa locale, esprimiamo a Dio e al Santo Padre Francesco la nostra gratitudine per il grande dono di un nuovo Vescovo, formulando fin d'ora i migliori auguri per un cammino fecondo in questa nostra Chiesa, in questa nostra terra e nelle diverse realtà che sono state affidate alla sua cura di Padre e Pastore.

    L'intercessione della Vergine Odegitria, di San Nicola, di San Sabino e della Beata Elia di San Clemente, accompagnino il suo ministero.

    Leggi tutto...
  • 17:30 - 04.11.2020 Nuntio Vobis ->> Riflessioni

     

    vescovo_satriano.jpgAl popolo di Dio dell'Arcidiocesi di Bari-Bitonto

     

    Carissimi fratelli e sorelle della Chiesa che è in Bari-Bitonto: pace a voi.

    Vi  scrivo  con  animo  pieno  di  stupore  e  trepidazione,  animato  da  sentimenti  contrastanti  a  causa dell'inatteso  annuncio.  La  gratitudine  e  l'affetto  maturato  per  l'Arcidiocesi  di  Rossano-Cariati,  il cammino ecclesiale avviato con le varie realtà in Diocesi e in Regione, il tempo delicato e complesso della pandemia, l'inaspettata notizia con cui mi è stato comunicato di essere il vostro nuovo pastore, suscitano profonda riflessione.

    Ringrazio il Santo Padre per la fiducia dimostrata alla mia persona. Dinanzi alla sua richiesta di essere il vostro nuovo Arcivescovo, avverto la mia inadeguatezza e il limite che abita il cuore, ma al tempo stesso la fiducia e la pace che nascono dal cogliere come il Signore si rende vicino e mai lascia soli i suoi figli.

    Consegnati alla misericordia di Dio, sapremo attingere a quello scrigno di fili preziosi che è il vostro millenario cammino di fede, per continuare a tessere, nell'ordito della storia, la trama di pagine nuove che auspico ricche di fraternità e speranza per tutti.

    In punta di piedi vengo in mezzo a voi come fratello, pellegrino e mendicante di luce, disposto ad  abitare  le  sfide  di  questo  tempo.  Lasciandoci  condurre  dalla  forza  vivificante  del  vangelo  e sostenuti  dal  desiderio  di  camminare  insieme,  percorreremo  strade  appassionanti,  non  lasciando indietro  nessuno.  Solo  se  saremo  disposti  ad  accogliere  l'inedito  di  Dio  riusciremo  a  rilanciare percorsi fecondi e gravidi di vita.

    Leggi tutto...
nov 04 2020
BENVENUTO A MONS. GIUSEPPE SATRIANO
Scritto da Angela Fariello   
mercoledì 04 novembre 2020
benvenuto_arcivescovo.jpg
 
ott 18 2020
Preghiamo per le famiglie toccate dal Covid
Scritto da Angela Fariello   
domenica 18 ottobre 2020
 
Preghiamo per la situazione difficile che stiamo vivendo nel nostro paese, affidandola all'intercessione dei Santi Patroni.

Don Marino, Don Alessandro e l'intera comunità parrocchiale, esprimono affetto, vicinanza e solidarietà
a tutti coloro che purtroppo sono stati toccati dal Covid-19 e alle loro famiglie.

L'augurio è quello di una pronta guarigione e il ritorno, quanto prima, alla piena salute e serenità.
 
A tutti, con il cuore, l'invito alla massima responsabilità e attenzione nel rispettare quelle regole fondamentali
per evitare di compromettere la salute propria e altrui.
 
 
prayinghandsas2.jpg
 
set 08 2018
Perché andare a Messa è roba da sfigati
Scritto da Redazione   
sabato 08 settembre 2018

 

Di Sara Manzardo https://www.corxiii.org

 

noia.jpgSì, lo so, stai pensando alle vecchiette stonate, alle schitarrate anni '80 e ai gruppi "anta" che condividono santini e amen sbarluccicosi su whatsapp...

 

Se stai leggendo questo articolo, i casi potrebbero essere due: o pensi che andare a messa sia effettivamente una roba da sfigati, oppure sei uno che va messa tutte le domeniche e sta cercando un modo per convincere i suoi amici di non essere uno sfigato. In entrambi i casi, mettiti comodo: sei nel posto giusto!

Per iniziare, ti direi addirittura che la messa oggi è roba per i giovani. Sì, lo so, stai pensando alle vecchiette stonate, alle schitarrate anni '80 e ai gruppi "anta" che condividono santini e amen sbarluccicosi su whatsapp. Ecco, mettili un momento da parte. Ah, certo, poi ci sono anche un sacco di persone peccatrici, incoerenti, poco misericordiose che vanno a messa... insomma, tante persone che non ti vanno proprio a genio. Ma sarebbe come non voler andare in palestra perché è piena di persone grasse e fuori forma!

Guarda un po' più in là: non so se lo sai, ma ci sono chiese che si riempiono di giovani fino a scoppiare! I corsi del Sog di Assisi, ad esempio, attirano i giovani come il miele! Oppure i Dieci Comandamenti di don Fabio Rosini, la GMG, le Missioni Universitarie e tante altre proposte... se vai a guardare ci sono chiese che non hanno abbastanza posti a sedere per questi ragazzi. Ma come è possibile?

Ecco i 7 motivi per cui andare a messa non è per niente una cosa da sfigati, ma anzi è una cosa sempre più cool e sempre più giovanile:

 

 

Leggi tutto...
 

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday1579
mod_vvisit_counterYesterday1804
mod_vvisit_counterThis week6278
mod_vvisit_counterThis month35820
mod_vvisit_counterAll6071996

Login

Live Users

Foto Varie


Presepe Vivente 2007-2008
 

I Cugini di campagna - Carnevale 2010
 

XXII Festival Anspi
 

Visita Pastorale Vescovo
Created by Francesco Benedetto