Home

Ultimi Articoli

  • 19:33 - 03.10.2018 Giovani ->> ANSPI

     

    orari_salaric18.jpg

    Riapre la Sala Ricreativa dell'oratorio! 

    Un meraviglioso luogo dove adolescenti e pre-adolescenti potranno ritrovarsi durante tutto l'anno e divertirsi, incontrarsi, giocare ed anche imparare tante cose.

    All'interno di questo contenitore speciale, infatti, verranno attivati diversi laboratori durante l'anno che coinvolgeranno i ragazzi in tante meravigliose esperienze!

     

    Il primo di questi laboratori parte venerdì cinque ottobre. Un laboratorio di
    s
    treet art
    che permetterà ai ragazzi di imparare le regole alla base di questa particolarissima espressione artistica. 

    Potranno incontrare artisti del settore e sperimentare le tecniche direttamente per realizzare un progetto finale.

     

    street_art_web.png

    Leggi tutto...
  • 19:20 - 03.10.2018 Giovani ->> ANSPI

     

    Due domeniche in piazza per giocare, conoscersi, stare insieme e per divertirsi.

    Domenica 7 e 14 ottobre gli animatori Anspi San Nicola vi aspettano nelle piazze di Toritto: in piazza Vittorio Emanuele incontreranno i ragazzi di scuola media, in piazza A. Moro i bambini di scuola elementare.
    Le attività si terranno dalle ore 10.30 alle 12.00

     

    oratorio_piazza.jpg

     

    Leggi tutto...
  • 19:15 - 03.10.2018 Nuntio Vobis ->> Riflessioni

    smichele.jpg

    La Chiesa è sotto attacco e Papa Francesco, nel giorno della memoria liturgica dei tre arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele, chiede al popolo cristiano una speciale preghiera nel mese di ottobre. 

    È un'iniziativa che indica quanta sia la preoccupazione del Vescovo di Roma per lo scandalo degli abusi sui minori ma anche per l'innalzarsi del livello degli attacchi contro il Papa, la Curia, i vescovi, da parte di chi quotidianamente semina divisioni e inculca odio e scherno verso i successori degli apostoli favorendo il diffondersi di una mentalità scismatica.

    I fatti sono sotto gli occhi di tutti: l'uso strumentale dello scandalo pedofilia, utilizzato per le battaglie di potere nella Chiesa, la messa in stato d'accusa del Pontefice, la critica feroce e martellante della sua persona, qualsiasi cosa faccia o dica.

     

    «Il Santo Padre - informa la Sala Stampa vaticana - ha deciso di invitare tutti i fedeli, di tutto il mondo, a pregare il Santo Rosario ogni giorno, durante l'intero mese mariano di ottobre; e a unirsi così in comunione e in penitenza, come popolo di Dio, nel chiedere alla Santa Madre di Dio e a San Michele Arcangelo di proteggere la Chiesa dal diavolo, che sempre mira a dividerci da Dio e tra di noi».

     

    Nei giorni scorsi Francesco ha incontrato padre Fréderic Fornos, direttore internazionale della Rete Mondiale di Preghiera per il Papa; e gli ha chiesto «di diffondere in tutto il mondo questo suo appello a tutti i fedeli, invitandoli a concludere la recita del Rosario con l'antica invocazione "Sub Tuum Praesidium", e con la preghiera a San Michele Arcangelo che ci protegge e aiuta nella lotta contro il male.

     

    La preghiera - ha affermato il Pontefice pochi giorni fa, l'11 settembre, in un'omelia a Santa Marta, citando il primo libro di Giobbe - è l'arma contro il Grande accusatore che "gira per il mondo cercando come accusare". Solo la preghiera lo può sconfiggere. I mistici russi e i grandi santi di tutte le tradizioni consigliavano, nei momenti di turbolenza spirituale, di proteggersi sotto il manto della Santa Madre di Dio pronunciando l'invocazione"Sub Tuum Praesidium"». 

     

     

    Leggi tutto...
  • 12:37 - 25.09.2018 Nuntio Vobis ->> Riflessioni

     

    Un progetto di pastorale digitale volutodal COP

    per incoraggiare parrocchie, scuole e seminari a seguire attivamente i lavori del Sinodo

    selfie_papa.jpg

     

    #Giovani&Chiesa è un progetto di pastorale digitale voluto per incoraggiare parrocchie, scuole e seminari, a seguire attivamente i lavori del Sinodo 2018: una proposta di piattaforma web che auspica la partecipazione di esperti di pastorale, pur rimanendo potenzialmente aperta a tutti. Promotore del progetto è il Centro di Orientamento Pastorale (COP), d'intesa con il Servizio Nazionale della Pastorale Giovanile della CEI ed in partnership con la diocesi di Sora - Cassino - Aquino - Pontecorvo.


    #Giovani&Chiesa è ricco di riferimenti allo «Strumento di lavoro del Sinodo», il documento sul quale poggerà la discussione sinodale, e si prefigge di amplificare nel continente digitale i messaggi dal Sinodo, affinché tutti possano sentirsi «uditori». A partire da quei messaggi, l'obiettivo del progetto è quello di far esprimere attese, opinioni e storie.

     

    La piattaforma web, in lingua italiana, è accessibile dal sito del COP. Essa comprende «Messaggi dal Sinodo» e «Sinodo 2018» e l'ambito laboratoriale «La tua voce», suddiviso in «Voci dalla parrocchia» - per le realtà giovanili parrocchiali -, «Voci dalla scuola» - principalmente per le III, IV, V classi delle scuole superiori -, «Voci dal seminario» - per gruppi di seminaristi -, e «Forum di pastorale» - per esperti -. Ci si può iscrivere anche prima dell'inizio dei lavori sinodali.

     

    Il progetto #Giovani&Chiesa, unitamente alla piattaforma ha previsto l'utilizzo del canale social Twitter, per un'apertura della proposta a più ampio raggio. La visibilità dei contenuti sarà pubblica.

     

    VISITA LA PIATTAFORMA

    Leggi tutto...
  • 15:01 - 24.09.2018 Giovani ->> ANSPI

     

    Al via le prove per il coro-festival per la 28ma edizione del Coro-Festival!

    Per bambini e ragazzi dalla prima elementare alla terza media.

     

    volantino_fb.jpg

     

    Leggi tutto...
ott 03 2018
PREGHIERA DEL SANTO PADRE FRANCESCO PER I GIOVANI
Scritto da Redazione   
mercoledì 03 ottobre 2018

 

Per il Sinodo dei Vescovi del 2018 sul tema:

«I giovani, la fede e il discernimento vocazionale»

 

preghiera_sinodo.png

 
set 08 2018
Perché andare a Messa è roba da sfigati
Scritto da Redazione   
sabato 08 settembre 2018

 

Di Sara Manzardo https://www.corxiii.org

 

noia.jpgSì, lo so, stai pensando alle vecchiette stonate, alle schitarrate anni '80 e ai gruppi "anta" che condividono santini e amen sbarluccicosi su whatsapp...

 

Se stai leggendo questo articolo, i casi potrebbero essere due: o pensi che andare a messa sia effettivamente una roba da sfigati, oppure sei uno che va messa tutte le domeniche e sta cercando un modo per convincere i suoi amici di non essere uno sfigato. In entrambi i casi, mettiti comodo: sei nel posto giusto!

Per iniziare, ti direi addirittura che la messa oggi è roba per i giovani. Sì, lo so, stai pensando alle vecchiette stonate, alle schitarrate anni '80 e ai gruppi "anta" che condividono santini e amen sbarluccicosi su whatsapp. Ecco, mettili un momento da parte. Ah, certo, poi ci sono anche un sacco di persone peccatrici, incoerenti, poco misericordiose che vanno a messa... insomma, tante persone che non ti vanno proprio a genio. Ma sarebbe come non voler andare in palestra perché è piena di persone grasse e fuori forma!

Guarda un po' più in là: non so se lo sai, ma ci sono chiese che si riempiono di giovani fino a scoppiare! I corsi del Sog di Assisi, ad esempio, attirano i giovani come il miele! Oppure i Dieci Comandamenti di don Fabio Rosini, la GMG, le Missioni Universitarie e tante altre proposte... se vai a guardare ci sono chiese che non hanno abbastanza posti a sedere per questi ragazzi. Ma come è possibile?

Ecco i 7 motivi per cui andare a messa non è per niente una cosa da sfigati, ma anzi è una cosa sempre più cool e sempre più giovanile:

 

 

Leggi tutto...
 

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday23
mod_vvisit_counterYesterday629
mod_vvisit_counterThis week652
mod_vvisit_counterThis month9973
mod_vvisit_counterAll4845864

Login

Live Users

Foto Varie


Presepe Vivente 2011-2012
 

Chiesa San Nicola
 

Presepe Vivente 2014-2015
 

I Cugini di campagna - Carnevale 2010
Created by Francesco Benedetto