Home arrow Nuntio Vobis arrow Seconda domenica di Quaresima
mar 17 2019
Seconda domenica di Quaresima PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
domenica 17 marzo 2019

2quaresima19.jpg

 

Ascolta la Parola (Lc 9, 28-36)

Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. Mentre pregava, il suo volto cambiò d'aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante... Venne una nube e li coprì con la sua ombra... All'entrare nella nube, ebbero paura... E dalla nube uscì una voce, che diceva: "Questi è il Figlio mio, l'eletto; ascoltatelo!". Appena la voce cessò, restò Gesù solo.

 

Medita in silenzio

Tutta la persona di Gesù si trasfigura, emerge cioè la divinità nascosta sotto la natura umana. Una persona ascolta Gesù quando si gioca la vita per Cristo e Cristo diventa veramente l'unico. Chiedo anche a voi: "Ma tu hai scelto Gesù? Vuoi giocarti la vita con Lui?". Buttati dentro la grande avventura del Cristo e non avrai più niente da perdere! Dai butta via tutto, nel senso di dire: "Signore tu sei la mia luce, alla tua luce io vedrò la tua luce. Signore accetto te fino in fondo e vivo fino alle estreme conseguenze". Questo è veramente il compromettersi, il giocarsi la vita per Cristo; questo vuol dire ascoltare Gesù. Hai il desiderio di entrare nella luce del Signore, nella nube che ti avvolge e nella dolce certezza che Cristo Signore ci guida come ha guidato Abramo, come si è rivelato ai tre: Pietro, Giacomo e Giovanni? (don Oreste Benzi) 

 

Apri lo sguardo

Sono Giulia, giovane della provincia di Vicenza, faccio parte dei Corpi civili di Pace di Operazione Colomba, progetto dell'Associazione "Papa Giovanni XXIII". Dopo un'esperienza in Palestina, da gennaio 2017 sono in Libano, a 3 km dal confine siriano. Tel Abbas si trova in una delle regioni più povere, e con il più alto numero di profughi: 3000 abitanti di cui 2000 cristiani ortodossi e 1000 musulmani sunniti. Abbiamo costruito una tenda nel campo, come quelle siriane, dove viviamo con loro, condividendo la quotidianità. Qui, il rischio non è tanto nel confine con la Siria, né i soldati... il rischio è la sofferenza che provi quando scopri la verità, quando condividi pezzi di vita troppo pesanti da portare, quando il tuo nome diventa motivo di speranza. Ho scoperto che la mia vita non vale più di un'altra: se la mia vita vale tanto quanto quella degli altri, io e i miei privilegi possiamo metterci in pari alle vite degli ultimi. 

Prega con il cuore

Quant'è preziosa la tua fedeltà, o Dio: gli uomini si riparano all'ombra delle tue ali.

Li sazi dei beni del tuo tempio e li disseti al fiume della tua grazia.

In te è la sorgente della vita; quando ci illumini viviamo nella luce.

Resta fedele verso quelli che ti conoscono, sii generoso con gli uomini giusti.

(Sal 36)

 

Muovi i tuoi passi

Guardo al bene che fanno gli altri. Cerco di vedere che ogni persona è una creatura amata da Gesù. Segno nei giorni della settimana il bene che vedo accanto a me e ringrazio.

AddThis Social Bookmark Button
 
< Prec.   Pros. >

Vinaora Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday196
mod_vvisit_counterYesterday777
mod_vvisit_counterThis week5128
mod_vvisit_counterThis month22651
mod_vvisit_counterAll5066946

Login

Live Users

Created by Francesco Benedetto